Studio Areté i giovani preferiscono ancora l’auto personale, Quattroruote, 25 maggio 2022

2022-05-26T08:57:32+02:0026 Maggio 2022|Attualità, Auto, In the press, Latest Publications|

Spesso si legge che i giovani stanno perdendo interesse per le auto. Eppure, le rilevazioni statistiche dipingono un quadro completamente diverso, per quanto in continua evoluzione. Leggi l'articolo

Auto ibride ed elettriche, quali sono i dubbi dei consumatori? Ricerca Areté, dicembre 2021

2021-12-28T09:38:55+01:0028 Dicembre 2021|Attualità, Auto, Electric Vehicles, In the press, Latest Publications, On-going research|

A distanza di un anno dalla precedente ricerca, abbiamo deciso di chiedere al consumatore la sua opinione in merito alle alimentazioni "green". Dai risultati, cresce l’interesse per l’elettrico ma i dubbi restano. Leggi la ricerca

Confusi su incentivi auto e nuove motorizzazioni green, Messaggero.it, 13 ottobre 2021

2021-10-13T15:22:21+02:0013 Ottobre 2021|Attualità, Auto, Electric Vehicles, In the press, Latest Publications, Purchasing Intention|

Gli ancora incerti scenari economici stanno spingendo gli italiani a rinviare l’acquisto del bene auto. Solo il 12% si dice pronto a farlo già nei prossimi mesi. Leggi l'articolo  

Incentivi e auto green che confusione, La Repubblica, 11 ottobre 2021

2021-10-12T15:03:58+02:0012 Ottobre 2021|Attualità, Auto, Electric Vehicles, In the press, Latest Publications, Purchasing Intention|

Cambiare l’auto oggi, che confusione”: con un titolo così, la nuova ricerca di Areté (azienda leader nella consulenza strategica), non può che tracciare uno scenario tragico del settore. Leggi l'articolo

Tra gli italiani troppa confusione sugli incentivi, Quattroruote, 11 ottobre 2021

2021-10-12T10:20:08+02:0012 Ottobre 2021|Attualità, Auto, Electric Vehicles, In the press, Latest Publications, Purchasing Intention|

L’automobile rimane il mezzo di trasporto preferito per almeno il 70% degli italiani. Esiste un corposo bacino di potenziali clienti disposti ad acquistare un nuovo veicolo già entro la fine dell’anno. Leggi l'articolo